intercettazioni, pattugliamenti e niente processi contro le alte cariche

Sono passati meno di tre mesi dalle scorse elezioni e già si vedono i primi danni, il governo Berlusconi non si sta smentendo e personalmente non saprei chi scegliere tra l’illustre cavaliere di Arcore e il suo predecessore il Prof. Romano Prodi. Facendo ricerche sulla stampa estera, in particolare quella inglese, tedesca, spagnola e degli Stati Uniti emerge che le … Continua a leggere